domenica 15 ottobre 2017

ELECT CAPITAL ISCRIZIONE PASSO PASSO

Clikka sul referal LINK https://elect.capital/invite/866325 in questo modo avrai me come SPONSOR ( IvanoV Ivano Vagnotti) e potrai utilizzare tutte le info di questo Blog per creare la tua rete di affiliati










clicca su COMINCIA A GUADAGNARE



 REGISTRATI e compila i campi , poi clicca su REGISTRATI



ti arrivera' codice SMS di conferma, inseriscilo nell'apposito spazio e clicca CONFERMA




ora crea tua PASSWORD e clicca in fondo il tasto blu, ora sei registrato e puoi fare il login ed entrare nella piattaforma Elect Capital



Fai il login ed entra nella piattaforma Elect Capital






a questo punto sei CLIENTE , per passare da CLIENTE AD AGENTE ed avere
cosi' il proprio  referal link, clicca su CAREER e poi in fondo il tasto BLU
BECOME AN AGENT



compila e completa gli spazi con anche il prefisso telefonico internazionale +39 per l'Italia



clicca BECOME AN AGENT ora la tua registrazione é COMPLETA

rimborso del deposito
piano GOLD 20% al mese
azienda reale con 1700 dipendenti
certificato legalita
guadagni accreditati giornalmente
ritiri quando vuoi

per info e assistenza contattami
contatto facebook Ivano Antar Vagnotti
email ernestivo@gmail.com


sabato 14 ottobre 2017

CRYPTO - BELIVIER

Un trentanovenne olandese, Didi Taihuttu, ha venduto tutto per comprare bitcoin.
Dopo la morte del padre, ha venduto la sua azienda e ha girato il mondo per nove mesi con moglie e tre figlie.
Nel corso dei suoi viaggi, ha incontrato persone che usavano la valuta digitale.
Ritiene che le monete digitali, come il bitcoin e la sua tecnologia blockchain stiano trasformando la funzione del denaro e delle banche nella società.
Taihuttu ha programmato di mantenere il suo stile di vita fino al 2020, momento in cui spera che bitcoin e blockchain saranno diventati insostituibili e la sua ricchezza sarà triplicata o quadruplicata.


Didi Taihuttu crede nei bitcoin. Davvero molto. Ha messo in vendita la casa — vendendola in parte in bitcoin — e adessovive con la famiglia in un campeggio vicino a Venlo in Olanda. Anche tutti gli altri suoi averi sono in vendita: macchina, motocicletta, bici elettrica, giocattoli delle figlie, vestiti, scarpe.


Con i ricavi Taihuttu acquista bitcoin e altre criptovalute, scommettendo sul fatto che lo renderanno ricco.

“La gente mi dice, ‘sei pazzo’”, ha raccontato Taihuttu a Business Insider. “Ma siamo una famiglia che ama l’avventura e giochiamo d’azzardo per un po’, per viverevite minimaliste. La vita è noiosa se non rischi mai”.

Taihuttu pensa che le monete digitali come il bitcoin e la sua tecnologia blockchain stiano trasformando la funzione del denaro e delle banche nella società.

Con blockchain, non c’è bisogno di terze parti per approvare un pagamento — funzione al momento ricoperta dalle banche — e una rete di computer registra ogni transazione.

Leggi anche: I trader si scatenano sul Bitcoin, ma la vera fortuna è nella Blockchain

“Internet è stata una rivoluzione per l’informazione. Ritengo che blockchain e la criptovaluta stiano rivoluzionando il sistema monetario”, dice Taihuttu. “Tra cinque anni, ognuno dirà: ‘Ce ne saremmo dovuti accorgere’. Io reagisco a questo cambiamento adesso”.


Nove mesi in giro per il mondo

Nell’estate del 2017 Taihuttu e sua moglie hanno preso la decisione radicale di vendere tutto. La coppia era appena tornata da un viaggio di nove mesi insieme alle tre figlie attraverso Asia e Australia. Sono stati ad Angkor Wat Cambogia, hanno nuotato con i delfini vicino a Brisbane e si sono rilassati sulle spiagge della Thailandia.

All’inizio dell’anno scorso, il padre di Taihuttu, John, è morto di cancro a 61 anni. Già da un anno era chiaro che l’ex calciatore professionista era incurabile.

“È stato un periodo difficile”, dice Taihuttu, che gestiva da 11 anni una società che teneva corsi d’informatica a Venlo. “Ne avevo abbastanza. Ho venduto l’azienda e con tutta la famiglia abbiamo deciso di viaggiare”.


I crypto-believer

Durante il viaggio Taihuttu continuava a imbattersi in persone che usavano monete digitali. A Bali ha incontrato un operatore di borsa sudafricano che si era dimesso dopo 17 anni e si era buttato nel crypto trading. Su una spiaggia vicino Noosa, nel Queensland, ha parlato con qualcuno proveniente dal Dubai che trattava bitcoin.

Taihuttu è rimasto in contatto con tutti via Skype. Insieme analizzano quotidianamente il mercato e trattano criptovaluta sulla base dell’andamento dei prezzi.

“Sono persone che hanno una grande esperienza nel trading”, dice Taihuttu. “Cosa in cui devo ancora migliorare”.

Taihuttu stesso è “nelle monete”, come dice lui, dal 2010, quando la valuta valeva meno di un euro.

“Sono un imprenditore, per cui la prima volta che ho sentito parlare di bitcoin, mi sono detto: Facciamolo”.


Minare bitcoin con dozzine di computer

Insieme a degli amici, Taihuttu ha creato un impresa fisica per coniare (in gergo si dice ‘minare’) bitcoin dopo aver comprato dozzine di computer e schede video. Quando il valore salì a molte centinaia di euro nel 2013, decise di vendere le monete. Tutte.

“Se avessi saputo che quattro anni dopo il loro valore sarebbe decuplicato, ovviamente non avrei venduto tutto”, dice adesso Taihuttu. “Ma all’epoca ho pensato: devo ottenere un profitto”.

Non passò molto tempo che il valore del bitcoin precipitò e non fu più neanche valutabile. Improvvisamente, il costo dell’elettricità e dell’affitto di Taihuttu erano troppo alti.

Allora Taihuttu fece un tentativo con Dogecoin, una piccola valuta emergente.

“Ne ho posseduta una quantità impressionante, ma quella moneta non valeva niente”, dice. “Il mio portafoglio all’epoca valeva forse 20 euro”.

Alla fine, chiuse la cripto zecca per due anni.


Dogecoin diventa il salvatore

Nel corso del suo giro intorno al mondo, Taihuttu ricevette un messaggio dall’amico che per primo gli aveva parlato di bitcoin.

“Controlla le tue monete! Controlla le tue monete!”.

Il valore di Dogecoin era aumentato dalle dieci alle venti volte.

Nell’estate del 2017, il valore di bitcoin è salito a 3.000 dollari e altre cripto valute l’hanno seguito nella scalata. Sul lavoro, a casa, al supermarket: improvvisamente parlavano tutti della cripto-mania.

“Dogecoin mi ha fatto di nuovo pensare che qualcosa si stava muovendo nel mondo”, dice Taihuttu.

Il fatto di incontrare continuamente così tanti trader in bitcoin durante il viaggio con la sua famiglia era un segno. “Non era una coincidenza, ne sono convinto. Allora sono tornato ad occuparmene”.


Casa in vendita

Tornato a casa, Taihuttu andò all’agenzia immobiliare dicendo che voleva vendere casa per 85 bitcoin. La sua proprietà di Venlo è restata in vendita per otto mesi senza esito.

La decisione aveva però attirato l’attenzione di molti mediae la proprietà fu venduta con riserva a un operatore in cripto valuta.

“Visitò la casa con la moglie ed entrambi la trovarono stupenda”, dice Taihuttu.

“La richiesta di 300.000 euro è stata accettata”, dice Taihuttu.

È ancora da negoziare con il compratore quale parte della stessa sarà pagata in bitcoin.

“È probabile che una parte sarà pagata in bitcoin, così non avrò problemi a ripagare il mutuo”, dice.


Il sistema non è preparato

In fin dei conti, l’ostacolo maggiore a una vendita immobiliare completamente in bitcoin è rappresentato dalle banche, praticamente dei mediatori immobiliari. Senza il loro intervento, una casa non può cambiare proprietario.

Normalmente il compratore versa il prezzo dell’acquisto in un conto fiduciario aperto dal mediatore, che inoltra quindi l’atto di vendita. Se il trasferimento di proprietà è stato registrato al registro catastale, allora il mediatore trasferirà la somma al venditore.

Queste transazioni devono essere ancora effettuate in euro, dato che il mediatore non possiede un portafoglio digitale per conservare criptovalute. Inoltre c’è un altro problema: cosa succede se il bitcoin perde valore nei pochi giorni in cui la somma della vendita è depositata sul conto fiduciario del mediatore?

“Il sistema nel suo insieme non è attrezzato per il bitcoin. Volevo contribuire ad avviare il cambiamento”, dice Taihuttu. “Sfortunatamente non è diventato quello che mi aspettavo. In Olanda non siamo ancora arrivati a fidarci completamente del blockchain, quindi deve intervenire il notaio”.


Stile di vita minimalista

La famiglia Taihuttu ci ha messo un po’ ad abituarsi al nuovo stile di vita. La loro lussuosa casa di 200 metri quadrati con quattro camere da letto è stata sostituita da uno chalet di un campeggio. Le tre figlie, abituate ognuna alla propria stanza, adesso ne condividono una insieme.

Anche le altre proprietà della famiglia sono in vendita, in modo da comprare più bitcoin possibili.

La famiglia continuerà così fino al 2020, momento in cui Taihuttu spera che i bitcoin e blockchain diventeranno insostituibili e la sua ricchezza varrà tre o quattro volte tanto.

Nel frattempo, la famiglia vive sempre con meno cose.

“In pratica, ciò ha rappresentato il fattore definitivo che ha convinto mia moglie”, dice Taihuttu. “L’educazione è la cosa migliore per i figli. Non è un bene educarli a essere troppo materialisti. E onestamente, era proprio quello che stavamo facendo”.

E se le cose vanno male? “Allora staremo per un po’ senza soldi. Ma non penso che sia la cosa peggiore che possa capitare nella vita”.

Fonte

JACK MA, FONDATORE DI ALIBABA:

"Le peggiori persone alle quali vendere o con le quali avere a che fare sono le persone POVERE (POVERE DI ELASTICITÀ MENTALE)
Dai loro qualcosa GRATUITAMENTE: penseranno che sia una trappola. Dì loro che è un PICCOLO INVESTIMENTO: ti diranno che non ne vale la pena. Dì loro di investire tanto: ti diranno che NON HANNO DENARO.
Digli di PROVARE COSE NUOVE: ribatteranno che non sono sicure o testate. Digli che è un modo comune di fare BUSINESS: ti risponderanno che è DIFFICILE. Digli che è un nuovo modo di fare le cose: ti diranno che è una TRUFFA, uno Schema Ponzi o una frode.
Digli di aprirsi un negozio: ti diranno che li IMPEGNA troppo e non li lascia ABBASTANZA LIBERI.
Digli di dedicarsi a un nuovo business: ti diranno che non hanno le COMPETENZE.
I POVERI e i FALLITI hanno certamente alcune cose in comune: amano cercare le cose su Google, ascoltare amici e conoscenti che sono falliti e senza speranza come loro.
Chiedigli cosa sanno REALMENTE fare di valore: non sapranno risponderti.
Le persone povere lo sono e falliscono nella vita per un comportamento che hanno in comune: passano tutta la loro vita ad ASPETTARE."

giovedì 12 ottobre 2017

USI - TECH BTC PACKAGE

PUOI ACQUISTARE UN BTC PACKAGE (MINING BITCOIN) , DAL VALORE DI € 50 CHE RICEVERAI, NEL LASSO DI TEMPO DI CIRCA 140 GIORNI LAVORATIVI (130-160 GIORNI) CON UN RITORNO GIORNALIERO FRA 0,70% E 1,30% IN MEDIA L’ 1%, CHE EQUIVALE AL 140% DEL COSTO DEL PACCHETTO.


CON L’ACQUISTO DI 20 PACCHETTI BTC (DAL VALORE DI 1.000 €), DOPO 140 GIORNI LAVORATIVI (130-160 GIORNI), IL VALORE DEL TUO ACQUISTO RITORNERA’ CON UN ULTERIORE GUADAGNO, PER CIRCA 1.400 €* COMPLESSIVI. *SENZA TENER CONTO DELL’INCREMENTO DEI BITCOIN!!!

ALTRI DETTAGLI: PAGAMENTO GIORNALIERO DEI RISULTATI OTTENUTI (GIORNI FERIALI) POSSIBILITA’ DI OTTENERE OGNI GIORNO SUL PROPRIO PORTAFOGLIO VIRTUALE I GUADAGNI E LE COMMISSIONI COMMISSIONI E GUADAGNI POSSONO ESSERE IMPIEGATI PER L’ACQUISTO DI NUOVI PACCHETTI BTC IL RISULTATO E’ UN RENDIMENTO COMPOSTO AD ALTO PROFITTO.

UN ESEMPIO CON L’ATTUALE TREND DEL BITCOIN: CON L’ACQUISTO DI 20 PACCHETTI BTC (DAL VALORE DI 1.000 €), DOPO 262 GIORNI LAVORATIVI (UN ANNO), APPLICANDO IL RIORDINO AUTOMATICO DEI PACCHETTI, POTRO’ AVERE UN VALORE DI CIRCA 6.500 €. TENENDO CONTO DELL’INCREMENTO DEL VALORE DEI BITCOIN NELL’ULTIMO ANNO (2016-17) +300%* IL VALORE POTREBBE RAGGIUNGERE CIRCA I 26.000 €.
IL PACCHETTO BTC È UN CONTRATTO DI MINING, NON È UN PRODOTTO FINANZIARIO

UN ESEMPIO CON L’ATTUALE TREND DEL BITCOIN: CON L’ACQUISTO DI 100 PACCHETTI BTC (DAL VALORE DI 5.000 €), DOPO 262 GIORNI LAVORATIVI (UN ANNO), APPLICANDO IL RIORDINO AUTOMATICO DEI PACCHETTI, POTRO’ AVERE UN VALORE DI CIRCA 31.000 €. TENENDO CONTO DELL’INCREMENTO DEL VALORE DEI BITCOIN NELL’ULTIMO ANNO (2016-17) +300%* IL VALORE POTREBBE RAGGIUNGERE CIRCA I 124.000 €

DAL PRIMO GIORNO –10% COMMISSIONE DAI TUOI SPONSORIZZATI DIRETTI E 3% DAL TUO 2° LIVELLO SENZA NESSUNA QUALIFICA.

REGISTRATI ADESSO

https://26b271d8.usi-tech.info/

sponsor IVANOV per info e assistenza contattami direttamente
ernestivo@gmail.com
tel 328 8056065

Le persone più ricche del mondo costruiscono reti

Le persone più ricche del mondo costruiscono reti. Tutti gli altri sono addestrati a cercare lavoro" (Robert T. Kiyosaki)

Come Robert Kiyosaki ci insegna, non hai bisogno di un buon lavoro, hai bisogno di un buon sistema. Questa è la tua opportunità per rompere il circolo del lavorare per soldi e cominciare a fare in modo che i soldi lavorino per te.

USI-Tech è il business più efficace per crearti delle Rendite automatiche e se vorrai dedicare poche ore a settimana potrai creare anche una tua rete, applicando i principi di Robert T. Kiyosaki da casa, con il tuo pc, in maniera semplice sfruttando le eccezionali risorse della rete.

Crea adesso il tuo sistema di rendita automatica.

REGISTRATI ADESSO
https://26b271d8.usi-tech.info/

dopo la registrazione e sarai partner attivo avrai accesso a un infinita' di informazioni video tutorial ect

GUIDE

Guide di supporto all'attività USI-Tech (software, shopping)

PRESENTAZIONI

File pdf con le presentazioni dell'attività e dei pacchetti.

PIANO COMPENSI

File, presentazioni pdf, webinar e spiegazioni del piano compensi

IMMAGINI

Banner, immagini e post da condividere.

TUTORIAL

Video Tutorial di supporto: back office, ordini, registrazione, ecc

WEBINAR

Registrazione di webinar in varie lingue

VIDEO CLIP

Video promozionali da condividere sui social.

STRATEGIE

Calcolatori, strategie, e piani di sviluppo per software e pacchetti.

PROMOZIONI

Contest e promozioni aziendali (voaggi, incentivi, car bonus, ecc.).

per INFO e assistenza
contattami direttamente

Ivano Antar Vagnotti FB
ernestivo@gmail.com

lunedì 9 ottobre 2017

USI - TECH

DESCRIZIONE

USI-TECH è una società Americana che opera nel settore del Forex grazie all'esperienza dei suoi Traders.

USI-TECH è anche specializzata nello progettazione di Software per il trading automatico nel mercato del Forex e ad oggi anche in quello delle Crypto Valute.

Negli anni USI-TECH ha sviluppato oltre 100 versioni del software con diversi disegni.
Questi sono testati nella pratica e sono utilizzati con successo in commercio.

Alcuni di questi Software sono stati sviluppati in collaborazione diretta con i Brokers di fiducia , secondo le loro richieste specifiche.



FONDATORI
Horst Jicha Fondatore
Mike Kiefer Master Distribuzione
Ralf Gold  Co - Fondatore
John Smith Promotore Pubblicitario

METODI DI GUADAGNO

Ad Packs - Ogni Ad Pack ha un valore di 50 Euro.

l'azienda offre il 140% di ritorno finale in 140 giorni lavorativi pagandovi fino al 1% giornaliero.

" I Traders operano dal Lunedí al Venerdí , di conseguenza , i profitti giornalieri verranno accreditati in quella fascia di giorni "

​1) Non occorre cliccare siti.

2) Potete settare "l'opzione" che riacquista gli Ad Packs per voi in modo AUTOMATICO , e disattivarla in qualsiasi momento in caso si voglia prelevare.

3) Numero di Ad Packs da poter avere :

" NESSUN LIMITE


GADAGNO AFFILIAZIONI

Quando avrai acquistato gli Ad Packs , avrai a disposizione 2 livelli di guadagno ( 10% - 3% )

sulle commissioni degli Ad Packs che le tue referenze acquisteranno.



per aiuto e assistenza contattami direttamente

contatto facebook Ivano Antar Vagnotti
email ernestivo@gmail.com
contatto tel 328 8056065

sabato 7 ottobre 2017

Ecco come Larry Williams ha guadagnato milioni


Ecco come Larry Williams ha guadagnato milioni

Larry Williams è un trader contemporaneo piuttosto celebre. Uno dei successi più noti, fu quando fece crescere un conto da 10.000 dollari, fino ad oltre un milione di dollari. Durante un corso in Italia qualche anno fa, ho avuto modo di ascoltarlo e tra le altre cose affermò di aver replicato l’impresa più volte nel corso della sua carriera. Chiaramente ci fa piacere per lui, ma lo scopo dell’articolo non è tanto dare questa notizia, ma piuttosto analizzare il suo modo di lavorare, per seguire il suo esempio. Senza dubbio il suo lavoro è fonte di ispirazione per molti di noi.

Larry Williams ha scritto molti libri. In particolare ce ne uno che tratta questo argomento, si chiama “How I made one million dollars last year trading commodities“ in italiano significa “Come ho guadagnato un milione di dollari, lo scorso anno, lavorando sulle materie prime“. Questo libro si trova solo in inglese, mentre in italiano è possibile trovare “I segreti del trading di breve termine” che tratta più in generale la sua visione del business.

Attraverso lo studio dei suoi libri si rileva subito che il suo stile di trading preferito è il position trading o trading di lungo termine. Ripeto testualmente cosa scrive in un suo libro “...catturare i grandi movimenti di prezzo è stato l’unico modo in cui sono stato in grado di guadagnare milioni di dollari…“. Quindi non ha fatto fortuna con il Day Trading, ma con il trading di lungo termine. Inoltre aggiunge “…è stato l’unico sistema che mi ha permesso di compensare le perdite che invariabilmente fanno parte del business…“.

Immediatamente emerge che Larry Williams si è posto il problema di far quadrare il bilancio, come è naturale. Pertanto per garantire profitti sufficienti ha scelto il trading di lungo termine, poiché tale approccio consente di lavorare con un rischio basso e profitti elevati, quando il mercato sviluppa ampie tendenze. Voglio inoltre precisare che con “ampie tendenze” non mi riferisco a tendenze che durano mesi o anni, come poteva capitare in passato. Per fare un buon lavoro sono sufficienti variazioni di mercato più ampie del rischio esposto. Quindi un rapporto rischio rendimento pari a 1-3, 1-5, 1-10 e così via. Chiaramente più la variazione è ampia, maggiori saranno i profitti.

Nel sui libri a più riprese spiega, che non è possibile produrre grandi profitti con le sole variazioni giornaliere o addirittura con i movimenti intraday, sui time frame più bassi. Non è possibile perché per produrre un grande profitto, con una variazione di mercato ridotta, siamo obbligati ad esporre un grande rischio. Esponendo un grande rischio, si accumulano inevitabilmente grandi spese. Pertanto il trading basato solo su brevi variazioni di mercato non ha i numeri per far quadrare il bilancio.

Aggiunge che solo in poche occasioni ha avuto modo di vedere all’opera ottimi trader, dotati di grande intuito, che erano in grado di far funzionare un trading dal rischio elevato e basato su brevi variazioni di mercato. Questo significa che alcuni riescono a far funzionare qualcosa che sulla carta non funziona, ma si tratta di veri esperti dotati di un formidabile intuito, piuttosto che di una formidabile tecnica.

Un altro punto a favore del position trading e che è in grado di mettere il trader in una condizione di vantaggio. Tale posizione di vantaggio si determina nel momento in cui il trader è in grado di ridurre o annullare il rischio. Quando il trader riduce il rischio o lo annulla è in grado di aspettare i tempi del mercato per sfruttare ampie variazioni di mercato.

In presenza di una analisi di tipo strategico è possibile determinare una prospettiva. Una volta ridotto o annullato il rischio è possibile attendere comodamente i tempi del mercato, senza esporre un rischio, per attendere lo sviluppo della prospettiva analizzata. Chiaramente non si tratta di una metodologia che produce solo profitti, lo stesso Larry Williams spiega a più riprese, che è necessario gestire adeguatamente le spese e mantenere sotto controllo il rischio.

Tutto l’approccio viene però supportato da una certezza, che quando arrivano i profitti saranno decisamente più ampi rispetto al rischio esposto e quindi consentiranno di pagare le spese e produrre un profitto netto. Inoltre il position trading non è stressante, si espone sempre un rischio basso ed è richiesta una maggiore attenzione solo per poche ore, durante la gestione dei nuovi setup.

Se andiamo ad analizzare il lavoro di molti altri trader celebri, ci rendiamo conto che tutti invariabilmente avevano scelto questa via per prosperare. Il Day Trading va bene, ma ogni trader dovrebbe prevedere sempre una via aperta verso il trading di lungo termine, per prosperare oltre ogni aspettativa.

raccolta libri sul trading

https://www.macrolibrarsi.it/search/?search3=trading&pn=2812